InnovaEcoFood: Innovazione eco-compatibile nella produzione di alimenti dagli output delle filiere risicole e viti-vinicole. 2020-06-16T08:50:52+00:00

Project Description

InnovaEcoFood: valorizzazione degli output delle filiere risicole e viti-vinicole.

Il progetto InnovaEcoFood sperimenta l’impiego degli output delle filiere risicole e viti-vinicole piemontesi, due attività produttive plurisecolari che vantano una tradizione culturale e gastronomica riconosciuta e apprezzata a livello internazionale. Il progetto mira a dimostrare che la competitività delle aziende può essere migliorata attraverso l’impiego del Design Sistemico, utilizzando le ultime tecnologie per valorizzare le qualità non sfruttate dei rifiuti agricoli, dei processi produttivi e di trasformazione delle due filiere per ottenere benefici ambientali, economici e sociali. L’inserimento tecnologico in un settore importante come quello della coltivazione dell’uva e della risicoltura rappresenta un obiettivo da perseguire per aumentare la resilienza economica regionale e nazionale. InnovaEcoFood promuove lo sviluppo industriale e intende realizzare filiere a scarto zero secondo i principi della circular economy, con lo scopo progettuale di allinearsi alla politica C.E.. Il progetto mette a sistema competenze multidisciplinari che vanno dal design sistemico all’ingegneria chimica, dalle scienze e tecnologie alimentari alla comunicazione, con l’obiettivo di sviluppare linee guida che possano divenire traccia per una produzione sostenibile ed efficiente. Rendere una filiera produttiva storicamente e culturalmente riconosciuta parte di un sistema risulta rilevante perché da un lato mira a ridurre al minimo l’impatto dovuto allo smaltimento degli output e dall’altro sviluppa innovazioni resilienti, sostenibili e competitive con forti ricadute sull’economia, sulla società e sulla cultura attivando relazioni con il territorio stesso. Il progetto InnovaEcoFood sperimenta la produzione di farine per l’alimentazione umana e l’estrazione di olii e molecole ad alto valore aggiunto dalle matrici vegetali delle due attività agricole, attraverso l’impiego di processi meccanici e chimici che prevedono il frazionamento e la micronizzazione dei sottoprodotti e l’estrazione delle sostanze attive contenute in essi. Nuovi prodotti, significati e valori richiedono infine al progetto lo sviluppo di una comunicazione adeguata in grado di valorizzare non solo il prodotto finale, ma soprattutto il processo a monte. La comunicazione diviene così veicolo di educazione nei confronti del consumatore, a partire dalle proprietà forse ancora poco conosciute dei singoli ingredienti, fino ad una più ampia conoscenza e consapevolezza della sostenibilità del territorio e del suo sistema.

InnovaEcoFood  è un progetto a cura di Paolo Tamborrini, Silvia Barbero, Eleonora Fiore e Barbara Stabellini, realizzato nell’ambito del programma POR FESR 2014-2020 della Regione Piemonte in collaborazione Agrindustria Tecco Srl , Exenia Group  e il Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia (DISAT) a partire dall’anno 2017.

made w/ in:

Corso Luigi Settembrini, 178
10135 Torino (TO)

quick contact:

Tel: +39 011 090 8866
idlab@polito.it

Cookie Policy

2018