Descrizione

Categories:

PHOENIX. PusH fOr a valuable sEcoNd lIfe to PlasmiX 2021-11-29T14:30:31+00:00

Project Description

PHOENIX. PusH fOr a valuable sEcoNd lIfe to PlasmiX.

Il progetto PHOENIX – PusH fOr a valuable sEcoNd lIfe to PlasmiX si incentra sul riciclo del Plasmix, una frazione solida della plastica che viene avviata a riciclo ma che non trova allo stato attuale una valorizzazione soddisfacente. Solo il 50% della plastica recuperata, principalmente polietilentereftalato (PET), polietilene (PE) e polipropilene (PP) viene riciclato, mentre l’altra metà non può essere riciclata. Tali frazioni non omogenee di polimeri misti derivanti dal trattamento meccanico, denominate “Plasmix”, sono ciò che rimane dopo la cernita delle plastiche più facilmente separabili e riciclabili e ad oggi viene deviato in discarica e incenerimento (ovvero recupero energetico). Nella sua composizione risultano vari polimeri tra cui PE, PP e PET ma sono presenti anche altri materiali quali legno, carta e altri polimeri. PHOENIX è un progetto transdisciplinare che coinvolge diverse facoltà e gruppi di ricerca e desidera promuovere la consapevolezza della società sull’impatto della plastica da un punto di vista economico e ambientale, per suggerire una strategia alternativa per riutilizzare Plasmix secondo il concetto di economia circolare.
I gruppi di ricerca si occupano di indagare diversi scenari per il fine vita di questa tipologia di materiale non omogeneo attraverso simulazioni e sperimentazioni. Tra gli obiettivi di progetto vi è lo sviluppo di una nuova strategia di riutilizzo di diversi rifiuti Plasmix attraverso modifiche chimiche e meccaniche, che consentano al materiale di essere processato in modo efficiente con tecniche di lavorazione economiche. Il secondo obiettivo è creare nuovi materiali derivati ​​da Plasmix al fine di esplorarne le caratteristiche chimiche e strutturali e confrontarli con i rifiuti Plasmix nativi, supportati da valutazioni di tipo ambientale (LCA) ed economiche.

Il gruppo di ricerca in design si occupa di indagare il fine vita del materiale secondo i principi del design sistemico, dapprima studiando la filiera produttiva e di smaltimento attuale tramite rilievo olistico, per fornire una visione sistemica sul materiale, comprendendo le strategie della circular economy.
Il progetto prevede di raggiungere una migliore comprensione del rifiuto, dando un volto ai packaging che lo originano, attraverso interviste semistrutturate con i recycler e il consorzio COREPLA. In questo modo si intende indagare se il packaging possa essere intercettato prima di arrivate ai centri di riciclo, per nuovi modelli di business (simbiosi industriale e strategie di riutilizzo, rigenerazione e aggiornamento su scala regionale), promuovendo raccolte dedicate oppure sensibilizzando gli utenti su packaging alternativi e buone pratiche per il corretto smaltimento.

Individuati i packaging, si procede all’analisi con la metodologia sviluppata dall’Osservatorio EcoPack (OEP) del Politecnico di Torino e si valutano gli impatti di nuove progettualità rivolte al consumatore. A fine progetto si testeranno i due nuovi materiali Plasmix attraverso un workshop per la progettazione di prodotti e comunicazione.

Phoenix è un progetto finanziato dal bando “Economia Circolare: ricerca per un futuro sostenibile” della Fondazione Cariplo 2019 a cura di Paolo Tamborrini e Eleonora Fiore, realizzato in collaborazione con Università degli Studi di Milano, Università del Piemonte Orientale e Politecnico di Torino sotto la supervisione scientifica di Marco Parolini, Università degli Studi di Milano con il coinvolgimento attivo del consorzio COREPLA.

made w/ in:

Corso Luigi Settembrini, 178
10135 Torino (TO)

quick contact:

Tel: +39 011 090 8866
idlab@polito.it

Cookie Policy

2018