Wire Lab. Waste Innovation Recycle Experimentation. 2021-04-29T15:29:57+00:00

Project Description

 Wire Lab. Waste Innovation Recycle Experimentation

Il progetto WIRE Lab mira a contribuire alla lotta allo spreco alimentare attraverso la creazione di un laboratorio/acceleratore di innovazione materica che si pone come strumento di trasformazione degli scarti alimentari provenienti dalla filiere agricole presenti sul territorio. Nello specifico, il progetto intende porsi come un tassello di congiunzione tra le realtà agricole tipiche dell’area geografica fiorentina e il patrimonio scientifico-culturale. A partire dalla raccolta degli scarti agricoli, il laboratorio offrirà l’opportunità a ricercatori e imprese di studiarne nuove applicazioni, creando così una materioteca che comprende, ad esempio, nuovi tessuti, nuove carte, nuove materie plastiche o pigmenti naturali. Accanto al laboratorio, sono previste attività di workshop per educare studenti, imprese e cittadini alla valorizzazione dello scarto alimentare attraverso attività concrete, e la progettazione di prodotti che possono divenire souvenir per il turista, in grado di raccontare le anime della città, ovvero quella gastronomica, quella culturale e quella della moda. Oltre alle ricadute da un punto di vista ambientale, il progetto WIRE Lab si pone come innovazione da un punto di vista sociale ed economico, andando a creare nuove relazioni tra gli attori del territorio e educando ad un fine vita che possa essere nuovo punto di partenza per altri prodotti e processi.

Wire Lab. Waste Innovation Recycle Experimentation è un progetto a cura di Carlo D’Urso, Elisa Luisi, Juan Luna, Cecilia Tosi, Valerio Obino, Laura Riaño realizzato all’interno del Modulo di Innovazione, Corso di Laurea Magistrale in Design Sistemico “A. Peccei”, Politecnico di Torino, a.a. 2020/21.

made w/ in:

Corso Luigi Settembrini, 178
10135 Torino (TO)

quick contact:

Tel: +39 011 090 8866
idlab@polito.it

Cookie Policy

2018